Regolamento Attuativo

Da RELug :: Reggio Emilia Linux User Group.
(Differenze fra le revisioni)
Riga 1: Riga 1:
REGOLAMENTO ATTUATIVO  
+
=== REGOLAMENTO ATTUATIVO ===
  
Art.1 Contenuto
+
'''Art.1 Contenuto'''<br />
 
Il presente Regolamento Attuativo detta le norme di attuazione dello Statuto dell'Associazione Culturale RELUG
 
Il presente Regolamento Attuativo detta le norme di attuazione dello Statuto dell'Associazione Culturale RELUG
Tabella dei contenuti
 
1 TITOLO I  :Iscrizione del nuovo socio
 
2 TITOLO II :Deleghe di voto
 
3 TITOLO III:Voto Telematico
 
4 TITOLO IV :Rimborsi
 
  
 +
'''Tabella dei contenuti'''<br />
 +
1 TITOLO I  :Iscrizione del nuovo socio<br />
 +
2 TITOLO II :Deleghe di voto<br />
 +
3 TITOLO III:Voto Telematico<br />
 +
4 TITOLO IV :Rimborsi<br />
  
TITOLO I: ISCRIZIONE DEL NUOVO SOCIO
 
  
Art.2 Domanda di iscrizione del nuovo socio
+
----
 +
 
 +
'''TITOLO I: ISCRIZIONE DEL NUOVO SOCIO'''
 +
 
 +
'''Art.2 Domanda di iscrizione del nuovo socio'''<br />
 
L'aspirante Socio è tenuto ad accettare il contenuto dello Statuto , del Regolamento Attuativo e l'entità della quota associativa.Queste informazioni devono essere puntualmente fornite insieme alla descrizione della procedura di iscrizione.
 
L'aspirante Socio è tenuto ad accettare il contenuto dello Statuto , del Regolamento Attuativo e l'entità della quota associativa.Queste informazioni devono essere puntualmente fornite insieme alla descrizione della procedura di iscrizione.
 
L'aspirante deve compilare un modulo precedentemente approntato dal Consiglio Direttivo nel quale siano richiesti i dati personali , nome e cognome,domicilio , indirizzo di posta elettronico,codice fiscale e opzionalmente altre informazioni.
 
L'aspirante deve compilare un modulo precedentemente approntato dal Consiglio Direttivo nel quale siano richiesti i dati personali , nome e cognome,domicilio , indirizzo di posta elettronico,codice fiscale e opzionalmente altre informazioni.
Riga 20: Riga 23:
 
Nel caso il modulo sia presentato per via telematica ,lo strumento tecnico provvederà a destinarlo al segretario che lo girerà ai soci.
 
Nel caso il modulo sia presentato per via telematica ,lo strumento tecnico provvederà a destinarlo al segretario che lo girerà ai soci.
  
----
+
 
Art.3 Ammissione o rifiuto del nuovo Socio
+
'''Art.3 Ammissione o rifiuto del nuovo Socio'''<br />
  
 
Il segretario lascia ai Soci almeno cinque giorni lavorativi per esprimere pareri sulla candidatura; su richiesta di almeno tre soci , del segretario o del presidente, l'assemblea è chiamata a votare sull'ammissione del nuovo socio , che altrimenti si considera automaticamente accettata . Il segretario comunicherà poi all'aspirante ed ai Soci la decisione presa.
 
Il segretario lascia ai Soci almeno cinque giorni lavorativi per esprimere pareri sulla candidatura; su richiesta di almeno tre soci , del segretario o del presidente, l'assemblea è chiamata a votare sull'ammissione del nuovo socio , che altrimenti si considera automaticamente accettata . Il segretario comunicherà poi all'aspirante ed ai Soci la decisione presa.
Riga 30: Riga 33:
 
L'iscrizione effettuata nell'ultimo trimestre dell'anno non comporta il versamento della quota per l'anno in corso.
 
L'iscrizione effettuata nell'ultimo trimestre dell'anno non comporta il versamento della quota per l'anno in corso.
  
TITOLO II: DELEGHE DI VOTO
+
----
Art.4 Deleghe
+
 
 +
'''TITOLO II: DELEGHE DI VOTO'''
 +
 
 +
'''Art.4 Deleghe'''<br />
 
Nel caso un socio si trovi impossibilitato a prendere parte ad una Assemblea , gli è concesso delegare la propria partecipazione ad altro Socio di sua fiducia.
 
Nel caso un socio si trovi impossibilitato a prendere parte ad una Assemblea , gli è concesso delegare la propria partecipazione ad altro Socio di sua fiducia.
 
All'apertura dell'assemblea il delegato deve enunciare il numero di deleghe che porta e le entità dei deleganti, al fine del calcolo del quorum costitutivo;Queste informazioni devono risultare nel verbale dell'assemblea redatto dal segretario.
 
All'apertura dell'assemblea il delegato deve enunciare il numero di deleghe che porta e le entità dei deleganti, al fine del calcolo del quorum costitutivo;Queste informazioni devono risultare nel verbale dell'assemblea redatto dal segretario.
  
Nel caso di delegheeffettuate con mezzi non enunciati nel presente Regolamento Attuativo, il delegante deve esibire e consegnare al segretario un attestato di delega scritto e firmato, che abbia validità legale o che consenta di stabilire con ragionevole certezza la sua veridicità ; è altresì ammesso l'uso di sistemi automatici per la gestione delle deleghe,purchè detti sistemi, definiti e gestiti dal consiglio direttivo , garantiscano la possibilità di identificare il mittente.
+
Nel caso di deleghe effettuate con mezzi non enunciati nel presente Regolamento Attuativo, il delegante deve esibire e consegnare al segretario un attestato di delega scritto e firmato, che abbia validità legale o che consenta di stabilire con ragionevole certezza la sua veridicità ; è altresì ammesso l'uso di sistemi automatici per la gestione delle deleghe,purchè detti sistemi, definiti e gestiti dal consiglio direttivo , garantiscano la possibilità di identificare il mittente.
 
Non sono ammesse deleghe nel caso di Assemblea,consultazione o consenso espresso per via telematica.
 
Non sono ammesse deleghe nel caso di Assemblea,consultazione o consenso espresso per via telematica.
 
Ogni Socio può essere portatore al massimo di tre deleghe.
 
Ogni Socio può essere portatore al massimo di tre deleghe.
  
Art.5 Delega con comunicazione al segretario via posta elettronica
+
'''Art.5 Delega con comunicazione al segretario via posta elettronica'''<br />
 
Il delegante dopo aver verificato la disponibilità del delegato , deve inviare una email al segretario ed in copia
 
Il delegante dopo aver verificato la disponibilità del delegato , deve inviare una email al segretario ed in copia
 
al delegato nella quale si indica la propria volontà di delega con un anticipo minimo di 12 ore dall'inizio dell'assemblea .
 
al delegato nella quale si indica la propria volontà di delega con un anticipo minimo di 12 ore dall'inizio dell'assemblea .
 
Il segretario e il delegante sono tenuti a verificare che quueste informazioni siano recepite dal delegato.
 
Il segretario e il delegante sono tenuti a verificare che quueste informazioni siano recepite dal delegato.
  
TITOLO III: VOTO TELEMATICO
+
----
Art.6 Consultazione e consenso espresso per via telematica
+
 
 +
'''TITOLO III: VOTO TELEMATICO'''
 +
 
 +
'''Art.6 Consultazione e consenso espresso per via telematica'''<br />
 
Il Consiglio direttivo mette a disposizione dei soci gli strumenti tecnici adeguati ad esprimere il consenso sulle questioni che gli vengono sottoposte.
 
Il Consiglio direttivo mette a disposizione dei soci gli strumenti tecnici adeguati ad esprimere il consenso sulle questioni che gli vengono sottoposte.
 
Le comunicazioni tra soci ed associazione, devono avvenire tramite email form web o altri strumenti messi a disposizione dal consiglio direttivo.
 
Le comunicazioni tra soci ed associazione, devono avvenire tramite email form web o altri strumenti messi a disposizione dal consiglio direttivo.
Riga 51: Riga 60:
 
Detti sistemi devono gestire le diverse modalità di voto ed i quorum costitutivi e deliberativi; a votazione conclusa devono presentare ai soci il risultato completo della votazione ed al segretario spetta la verbalizzazione della votazione stessa.
 
Detti sistemi devono gestire le diverse modalità di voto ed i quorum costitutivi e deliberativi; a votazione conclusa devono presentare ai soci il risultato completo della votazione ed al segretario spetta la verbalizzazione della votazione stessa.
  
TITOLO IV: RIMBORSI
+
----
Art.7 Rimborso Spese
+
 
 +
'''TITOLO IV: RIMBORSI'''
 +
 
 +
'''Art.7 Rimborso Spese'''<br />
 
Le spese che l'associazione sostiene nello svolgimento delle proprie funzioni devono essere preventivamente autorizzate dal consiglio direttivo che decide dopo aver sentito il parere del tesoriere.
 
Le spese che l'associazione sostiene nello svolgimento delle proprie funzioni devono essere preventivamente autorizzate dal consiglio direttivo che decide dopo aver sentito il parere del tesoriere.
 
I socio che sostenga una spesa per conto dell'associazione ha diritto a rimborso,pieno o parziale secondo quanto stabilito dal consiglio direttivo, delle spese che siano state autorizzate e siano documentabili.
 
I socio che sostenga una spesa per conto dell'associazione ha diritto a rimborso,pieno o parziale secondo quanto stabilito dal consiglio direttivo, delle spese che siano state autorizzate e siano documentabili.

Versione delle 17:34, 11 nov 2010

REGOLAMENTO ATTUATIVO

Art.1 Contenuto
Il presente Regolamento Attuativo detta le norme di attuazione dello Statuto dell'Associazione Culturale RELUG

Tabella dei contenuti
1 TITOLO I  :Iscrizione del nuovo socio
2 TITOLO II :Deleghe di voto
3 TITOLO III:Voto Telematico
4 TITOLO IV :Rimborsi



TITOLO I: ISCRIZIONE DEL NUOVO SOCIO

Art.2 Domanda di iscrizione del nuovo socio
L'aspirante Socio è tenuto ad accettare il contenuto dello Statuto , del Regolamento Attuativo e l'entità della quota associativa.Queste informazioni devono essere puntualmente fornite insieme alla descrizione della procedura di iscrizione. L'aspirante deve compilare un modulo precedentemente approntato dal Consiglio Direttivo nel quale siano richiesti i dati personali , nome e cognome,domicilio , indirizzo di posta elettronico,codice fiscale e opzionalmente altre informazioni.

Nel caso il modulo sia presentato in forma cartacea ,deve essere firmato e deve essere consegnato al segretario o ad altro socio che si impegna a consegnarlo nelle mani del segretario. Il segretario si impegna a presentare la candidatura ai Soci . Nel caso il modulo sia presentato per via telematica ,lo strumento tecnico provvederà a destinarlo al segretario che lo girerà ai soci.


Art.3 Ammissione o rifiuto del nuovo Socio

Il segretario lascia ai Soci almeno cinque giorni lavorativi per esprimere pareri sulla candidatura; su richiesta di almeno tre soci , del segretario o del presidente, l'assemblea è chiamata a votare sull'ammissione del nuovo socio , che altrimenti si considera automaticamente accettata . Il segretario comunicherà poi all'aspirante ed ai Soci la decisione presa. Nel caso la candidatura venga accettata , al candidato verranno fornite le indicazioni per il pagamento della quota associativa . Il candidato dovrà poi indicare al segretario la notifica dell'avvenuto pagamento, ricevuta la quale il segretario si incarica di prendere i dovuti provvedimenti tecnici e non , in seguito all'iscrizione del nuovo socio.

Quando l'assemblea dei soci ha accettato la candidatura , il soggetto diventa socio a tutti gli effetti . L'iscrizione effettuata nell'ultimo trimestre dell'anno non comporta il versamento della quota per l'anno in corso.


TITOLO II: DELEGHE DI VOTO

Art.4 Deleghe
Nel caso un socio si trovi impossibilitato a prendere parte ad una Assemblea , gli è concesso delegare la propria partecipazione ad altro Socio di sua fiducia. All'apertura dell'assemblea il delegato deve enunciare il numero di deleghe che porta e le entità dei deleganti, al fine del calcolo del quorum costitutivo;Queste informazioni devono risultare nel verbale dell'assemblea redatto dal segretario.

Nel caso di deleghe effettuate con mezzi non enunciati nel presente Regolamento Attuativo, il delegante deve esibire e consegnare al segretario un attestato di delega scritto e firmato, che abbia validità legale o che consenta di stabilire con ragionevole certezza la sua veridicità ; è altresì ammesso l'uso di sistemi automatici per la gestione delle deleghe,purchè detti sistemi, definiti e gestiti dal consiglio direttivo , garantiscano la possibilità di identificare il mittente. Non sono ammesse deleghe nel caso di Assemblea,consultazione o consenso espresso per via telematica. Ogni Socio può essere portatore al massimo di tre deleghe.

Art.5 Delega con comunicazione al segretario via posta elettronica
Il delegante dopo aver verificato la disponibilità del delegato , deve inviare una email al segretario ed in copia al delegato nella quale si indica la propria volontà di delega con un anticipo minimo di 12 ore dall'inizio dell'assemblea . Il segretario e il delegante sono tenuti a verificare che quueste informazioni siano recepite dal delegato.


TITOLO III: VOTO TELEMATICO

Art.6 Consultazione e consenso espresso per via telematica
Il Consiglio direttivo mette a disposizione dei soci gli strumenti tecnici adeguati ad esprimere il consenso sulle questioni che gli vengono sottoposte. Le comunicazioni tra soci ed associazione, devono avvenire tramite email form web o altri strumenti messi a disposizione dal consiglio direttivo. I sistemi automatici di gestione delle votazioni devono registrare ed archiviare tutte le transazioni effettuate ,nel rispetto dei limiti imposti ,indipendentemente dal loro esito , dando adeguata informazione sull'esito della transazione. Detti sistemi devono gestire le diverse modalità di voto ed i quorum costitutivi e deliberativi; a votazione conclusa devono presentare ai soci il risultato completo della votazione ed al segretario spetta la verbalizzazione della votazione stessa.


TITOLO IV: RIMBORSI

Art.7 Rimborso Spese
Le spese che l'associazione sostiene nello svolgimento delle proprie funzioni devono essere preventivamente autorizzate dal consiglio direttivo che decide dopo aver sentito il parere del tesoriere. I socio che sostenga una spesa per conto dell'associazione ha diritto a rimborso,pieno o parziale secondo quanto stabilito dal consiglio direttivo, delle spese che siano state autorizzate e siano documentabili.

Strumenti personali